calamari ripieni alla griglia

  • 600 g di calamari di media grandezza
  • 100 g di pangrattato
  • 2 spicchi di aglio
  • prezzemolo q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Per prima cosa pulite bene i calamari togliendo l’eccesso in modo da ottenere una sorta di “sacca” per ogni calamaro che successivamente andrete a riempire, tenete da parte i tentacoli che andranno ad aggiungersi al ripieno. Lavate i calamari sotto un getto di acqua corrente e lasciateli asciugare su un canovaccio da cucina pulito.
A questo punto procedete tritando i tentacoli con l’aglio e il prezzemolo, nel frattempo fate rosolare in una padella antiaderente il pangrattato con qualche cucchiaio di olio di oliva, a questo punto unite il trito di tentacoli e lasciate insaporire il tutto mescolando di tanto in tanto, infine aggiungete sale a pepe. Quando il ripieno sarà pronto, riempite i calamari precedentemente svuotati con il composto, chiudete le estremità dei calamari con uno stuzzicadenti e conditeli con un filo di olio. A questo punto siete pronti per cuocere i calamari ripieni alla griglia: dopo aver preparato le braci del vostro barbecue  e fatto scaldare adeguatamente la griglia, disponete i calamari ripieni sulla griglia facendo ben attenzione a posizionarla abbastanza in alto in modo da evitare che i calamari ripieni alla griglia si cuociano solo esternamente;

Dopo circa 25 minuti i vostri calamari ripieni alla griglia sono pronti per essere serviti, aggiustando il sapore con un pizzico di sale; accompagnateli poi con dell’insalata fresca e un contorno di verdure grigliate, il perfetto abbinamento per un piatto semplice, gustoso e raffinato come i calamari ripieni alla griglia.

by masterchefbarbecue