Costine al barbecue allo stile di Kansas City

Cucinare le costine di maiale allo stile di Kansas City richiede tempo ed una piccola dose di tecnica.

Ingredienti:

 

  • costato di maiale intero – 1
  • Kansas city rub – q.b.

Istruzioni:

Dal vostro macellaio chiedete un costato di maiale intero, tagliato a metà per la sua lunghezza.
Aiutandovi con un piccolo coltello e con della carta assorbente, togliete la cuticola/pellicola, che oltre ad essere fastidiosa alla masticazione impedisce la penetrazione degli aromi e dell’affumicatura.
Rimuovete il grasso in eccesso.
Spennellate la carne con un velo di senape gialla. La senape servirà da collante per le spezie.
A questo punto dovrete realizzare un rub, ovvero una miscela di spezie secche da applicare sulla carne.

Il Kansas City Rib-Rub é generalmente composto da:

  • 3 cucchiai di zucchero di canna grezzo
    3 cucchiai di paprika dolce
    1 punta di cucchiaio di sale
    1 punta di cucchiaio di pepe nero
    1 punta di cucchiaio di aglio in polvere
    1 punta di cucchiaio di cipolla in polvere
    1 cucchiaino da caffé di peperoncino piccante

Miscelate queste spezie e spolverate abbondantemente i costati. Non abbiate paura di esagerare con il rub.
Impostate il barbecue per una cottura indiretta e stabilizzatelo a circa 120/130 °C (misurata alla griglia).
Posizionate i costati ed iniziate la cottura, affumicando la carne con legno di Hickory (noce americano).
La durata dell’affumicatura dipende dai gusti personali. Io affumico per circa 1,5/2 ore, per una affumicatura medio-leggera che sia adatta anche ai palati dei commensali non abituati al gusto.
Al termine dell’affumicatura, aprire il coperchio e bagnate la carne con aceto di mele per mantenerla umida. Continuate la cottura sino a quando i costati saranno cotti e morbidi al punto giusto (il tempo totale si aggira generalmente sulle 3 – 4 ore). Bagnate di tanto in tanto con l’aceto di mele.
Quando i costati saranno pronti, spennellateli con salsa barbecue e passateli in cottura diretta per 5 – 10 minuti.
Attenzione. Le tempistiche e le modalità di cottura sovradescritte sono indicative e “semplificate” per chi approccia a questa ricetta. Con l’esperienza imparerete a gestire al meglio i tempi e le temperature.