Filetto di tonno al pistacchio e finocchi

  • 2 filetti di tonno da 200 g l’uno
  • 100 g di pistacchi tritati
  • Olio d’oliva – Sale

Quanto è buono il tonno fresco delizioso, poi con i pistacchi si sposa alla perfezione, il croccante dei pistacchi con la carne tenera del tonno che si taglia con un grissino.

Tagliamo il tonno in trancetti più piccoli, così sarà più facile gestirli, anche in cottura. Prepariamo il trito di pistacchi, se non abbiamo già la granella. Ripassiamo i bastoncini di tonno fresco nella granella di pistacchi, cercando di farla aderire meglio possibile.

Mettiamo la piastra sul fuoco,e aspettimo che sia ben calda, PRIMA DI METTERE IL FILETTO DI TONNO SULLA PIASTRA RICORDIAMOCI DI UNGERLA LEGGERMENTE CON UN FILO DI OLIO ( se non abbiamo un pennello si puo usare un pezzo di carta unto con dell’olio e passarlo sulla piastra)

Cuociamo i trancetti di tonno fresco, saliamo, se volete potete aggiungere anche un po’ di pepe.

Lasciamo cuocere il tonno su tutti i lati, basteranno pochi minuti per cucoere a puntino il tonno, anzi, fate attenzione a non lasciarlo cucoere troppo, potrebbe diventare troppo asciutto, secco, e stoppaccioso. Come tutti i pesci anche il tonno deve cucoere poco.

Servite caldo, io l’ho accompagnato con dei finocchi freschi ma si possono grigliare anche quest’ultimi ( leggi la ricetta ), stanno benissimo col tonno, così abbiamo il secondo con contorno fresco, che aiuterà a ripulire la bocca dal gusto del pesce.