Pollo tandoori

Ingredienti per 6 persone:

  • 12 fuselli di pollo spellati
    500 gr di yogurt greco
    6 limoni
    1 spicchio d’aglio
    2 cucchiaini di zenzero in polvere
    6 peperoncini secchi
    1 cucchiaio di cumino
    1 cucchiaio di garam masala
    2 cucchiai di paprika
    4 cucchiai di ghee
    Sale

Preparazione:

E’ bene iniziare a preparare il pollo tandoori il giorno prima di consumarlo, o al massimo al mattino per la sera, perché richiede lunghi tempi per la marinatura.
Mettere lo yogurt greco a sgrondare (perdere il siero) dentro un colino a maglia fitta (almeno 3 ore, ma l’ideale sarebbero 12 o anche più).

Fare delle profonde incisioni lungo i fuselli, 3 o 4 per ognuno: ciò servirà a far penetrare la marinatura ed a rendere quindi la carne cotta meglio
Spremere i limoni e filtrarne il succo.
Mettere a marinare il pollo nel limone nel frigorifero per circa 2 ore, girandolo di tanto in tanto.

Frullare lo zenzero con i peperoncini e lo spicchio d’aglio spellato e privato del cuore (così è più digeribile) con una tazzina d’acqua.
Mischiare la miscela ottenuta allo yogurt, la paprika, il garam masala ed il cumino.
Togliere il pollo dal limone, salare e spennellare abbondantemente ed uniformemente la salsa allo yogurt sul pollo (incisioni comprese).
Porre su una leccarda rivestita di carta forno e far marinare per almeno altre 5 ore.

Scaldare il bbq in modalità statica alla massima potenza e far cuocere per 30-40 minuti a cuttura indiretta ed il coperchio chiuso.

Dopo 10 minuti dall’inizio della cottura,  spennellare con il ghee.
Continuare la cottura girando il pollo di tanto in tanto per evitare che si attacchi alla griglia.