Pulizia del barbecue: come effettuarla al meglio

PULIZIA DEL BARBECUE

Organizzare una grigliata all’aria aperta durante la bella stagione è sempre un piacere, ma bisogna aver cura di effettuare una buona pulizia del barbecue. I cibi cotti alla brace lasciano sempre residui sulla griglia, che va dunque pulita ad ogni utilizzo. Che si tratti di carne, pesce o verdure, poco importa: incrostazioni ed unto saranno comunque presenti. Se non puliti subito, infatti, i residui di cibo, oltre a sviluppare germi, attireranno anche animali ed insetti.

COME EFFETTUARE UNA CORRETTA PULIZIA DEL BARBECUE

La parte da pulire con più attenzione ed accuratezza è senz’altro la griglia o la piastra. Qui parliamo di barbecue a legna, pellet o carbonella, per cui le griglie vanno pulite ancora calde. La pulizia del barbecue prevede infatti diverse fasi. La prima riguarda appunto la griglia o piastra: quando è ancora rovente, procediamo a spazzolarla bene con una spazzola d’acciaio. Si tratta di spazzole fatte apposta per il barbecue, che eliminano residui di cibo anche carbonizzati. Facendo questa procedura con la griglia ancora calda, il compito sarà senz’altro più semplice.

PULIZIA DEL BARBECUE CON SAPONE O BICARBONATO

Dopo questa prima fase di pulizia grossolana, ma indispensabile, la griglia va igienizzata al meglio. Tra i metodi naturali, i più utilizzati sono il bicarbonato ed il sapone di Marsiglia. Il primo è molto utile anche per eliminare fastidiosi odori di pesce e carne dalla griglia. Si prepara una soluzione di acqua tiepida e bicarbonato in cui immergere un panno morbido. Strizziamo il panno e usiamolo per pulire le varie parti della griglia, passandolo bene su ogni singola striscia. In tal modo elimineremo anche il nero provocato dal fumo. Con il sapone di Marsiglia, invece, è meglio preparare una miscela di acqua tiepida in una vaschetta. La griglia andrà messa qui in ammollo per una ventina di minuti. Nel frattempo, in una spugna mettiamo un po’ di scaglie di sapone ammorbidite con acqua. Togliamo la griglia dall’ammollo e passiamo la spugna su una striscia. Dopo aver eliminato tutto lo sporco, risciacquiamo con cura ed asciughiamo con un panno di cotone.

DETERGENTI CHIMICI PER LA PULIZIA DEL BARBECUE

Ovviamente ci sono anche detergenti specifici per la pulizia del barbecue disponibili in commercio. Si tratta tuttavia in maggioranza di prodotti chimici, che dunque vanno usati con cautela. Trattandosi di una superficie che entra in diretto contatto col cibo, infatti, la griglia va sempre risciacquata al meglio.