Triglie al pepe verde e arancie

  • triglie 8
  • arancia non trattata 1
  • limoni non trattati 2
  • pepe verde in salamoia 2 cucchiaini
  • menta 10 foglie
  • olio extravergine di oliva 6 cucchiai
  • sale
  • capperi sotto sale10
  • radicchio rosso 1 cespo

Preparazione

In una ciotola ponete ad ammollare i capperi in un poco di acqua fredda affinché perdano il sale in eccesso. Pulite, eviscerate e sciacquate velocemente le triglie, senza privarle della testa; fatele sgocciolare in uno scolapasta, quindi disponetele su un piatto capiente.

Lavate e asciugate gli agrumi tamponandoli con carta assorbente da cucina: tagliate a fette uno dei due limoni e spremete il secondo; prelevate con un rigalimoni la buccia
dell’arancia e tagliatela a julienne.

Cospargete le triglie con le fettine di limone, la julienne di buccia di arancia e i grani di pepe verde ben scolati dalla salamoia; irrorate con due cucchiai di olio, coprite con
pellicola per alimenti e fate marinare in frigorifero per almeno 30 minuti. Trascorso questo tempo, prelevate le triglie, salatele leggermente e cuocetele sull’apposita griglia per pesci di piccole dimensioni, 5 minuti per lato.

Nel frattempo, lavate, scolate e sfogliate il radicchio, disponetelo in una terrina e conditelo con un’emulsione preparata con il resto dell’olio, il succo di limone, le foglie di menta lavate e spezzettate, i capperi ben strizzati e una presa di sale.

DATO CHE LE TRIGLIE SONO PESCI DI GRANDEZZA RELATIVAMENTE PICCOLA SI CONSIGLIA DI USARE UNA GRIGLIA A LIBRO PER FACILITARE IL GIRARE DEI PESCI

fate scaldare il bbq e posatevi la griglia, fate cuocere per 3/4 min per lato ( se le triglie sono molto piccole i tempi di cottura si accorciano )

Togliete la griglia dal fuoco e portatela immediatamente in tavola, accompagnando, a parte, con l’insalata.

fonte oggi.it/cucina